Novembre

Non so se il buongiorno si vede dal mattino.

Il mio comincia quasi sempre cosi.

Un caffe’ e la lettura dei giornali.

Un momento mio,riservato,dedicato ai programmi alle considerazioni e alle aspettative.

Poi giornate normali quasi senza tempo,che passano veloci e non ti accorgi che anche questo anno è quasi finito.Novembre è un mese che passa in fretta.

Io vorrei che l’anno finisse qui.Dicembre non mi piace.

Non mi piacciono i preparativi per il Natale.

Non mi piacciono i mercatini.

Non mi piacciono i sorrisi convenzionali.

La crisi ,forse,porterà un po’ di buon senso.

Basta luci,basta spot pubblicitari.

Per favore ,la commedia sta per iniziare….un po’ di silenzio.






Annunci

11 thoughts on “Novembre”

  1. La serenità della fotografia iniziale trova continuità nel testo…….ma il "mordersi le labbra" della fotografia che chiude il post ha il sapore di un "punto di domanda".Qualche volta provo piacere a sentimi "al di sopra delle parti", quasi a soddisfare un sottile bisogno di sentimi "snob"………poi tornano i "punti di domanda2 e mi sento vivo.Esiste una verità???Ancora un saluto, Stefano

  2. I start the day the same way. However, I read my papers on the web. And I do like December – the hustle and bustle of Xmas shopping, the crowds, the cheer, the gloom, the kids. Even though every year I say I am not going to enjoy it. I concur on the ads. Too many, and not necessary.

  3. Ma non sei obbligata a partecipare, eh! Fai come me:- preparativi per il Natale: Nessuno.- mercatini: non ci vado quasi mai.- sorrisi convenzionali: basta ricordarsi che è una finzione e divertirsi di conseguenza :)In quanto a luci e spot pubblicitari, non ci sperare: ci saranno anche con la crisi! 😉

  4. Reading the newspapers on the web is not the same as holding it in your hand. However, I find the web style more to my liking. I can read the paper anywhere, I do not have to carry it with me, and I only read what I want. Plus, I do not have to get rid of the paper the next day.That being said, there is nothing like holding the paper in you hands, flipping the pages and reading the print in your hand. That and the smell of newsprint. Fantastic.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...