Sometime ago

Ma quanti anni sono passati?

Ma sono poi davvero passati?

Ciao Ciao

Gegia
ohpppparlamurdalsignur

Quando il passato ritorna.

Ed è tornato in questi giorni piu’ emozionante che mai.

I giorni della scuola.

Amiche perse nel tempo,ma che all’improvviso ricompaiono nella vita.

Ed è come se fosse ieri.

Se ci penso non sono mai riuscita, nell’arco di tanti anni,

a costruire vere amicizie.

Erano loro le mie vere amiche .Oggi lo so.

E ne sono felice.

Annunci

2 thoughts on “Sometime ago”

  1. …..conservo alcune amicizie che risalgono al "cortile", bambini con i pantaloni corti sporchi di polvere e fango che inventavano giochi dal nulla e che sapevano costruire "le regole del gioco"……nen esisteva il libretto di istruzioni che,oggi, correda i giochi virtuali e che contiene "regole" dettate da altri, persone lontane e sconosciute…….si allungarono i pantaloni e comparvero le "feste", i primi sogni, le prime ragazze……apparvero anche giacche e cravatte ….e le strade iniziarono a separarsi, chi al lavoro troppo precoce, chi spinto o vocato agli studi…….poi comparvero le "identità" e, con essa, la polemica dialettica che evidenziava i primi segni di separazione……,poi matrimoni e figli e con essi le responsabilità e gli egoismi che accentuano le separazioni…….poi delusioni e separazioni, momenti difficili in cui tentare la ricostruzione di antichi legami,ma ormai incapaci di costruire e condividere le "reogole del gioco" Ci vediamo ancora un paio di volte all'anno….ogni volta qualcuno è portatore di cambiamenti…..lo sappiamo e ci studiamo……uno ha cambiato lavoro e mentalità….uno ha cambiato partito e ideali…..uno ha "cambiato" moglie e immaginario…….uno ha cambiato amici e abitudini….uno ha cambiato indirizzo e stato sociale….che fatica cercare di ricollocarci nel "nuovo", meglio parlare del passato come vecchi commilitoni.L'amicizia è un tema complesso…..parlarne è difficile, forse più difficile che parlare dell'amore.Un abbraccio, Stefano.

  2. Stefano,andando a ritroso nel tempo,riemergono i ricordi e forse ci assale anche un po' di malinconia.Confrontarsi nel presente con gli amici del passato non sempre è facile.E non sempre si riesce a ricreare la stessa sintonia.Bisogna avere gli occhi lunghi e guardare oltre.Forse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...