Ed era un mattino bugiardo

 

Ed era un mattino bugiardo 

 

                                                                                                   a Rino Escalante

Ed era un mattino bugiardo

uno dei tanti mattini

in cui entrai in un nefasto sogno:

era un sogno di pesanti paure,

di zolle devastate

era il sogno di un impossibile amore.

Le nostre mani furono disserrate

schiodate come le mani del Cristo

inutili furono i nostri abbandoni,

qualcuno ci ferì alle spalle

non so chi, non so chi

forse una forza umana

forse la forza del destino

forse tu stesso, amore,

mi hai colpita alle spalle.

 

(Alda Merini)

fer-02

Annunci

4 thoughts on “Ed era un mattino bugiardo”

  1. oh Steve,che piacere ritrovarti qui….io sto abbastanza bene….e tu?Tutto passato vero?Si,tutto passato..ne sono certa.Un abbraccio e un bacione…un abbraccio anche a Amy.A presto!

  2. Un un giorno specialemi piacerebbe coglierenuovi "colori".Il grigio non mi piaceil blu mi ha stancatola ripetizione dei momentimi fa stare dietro…… dietro il desideriodi vederti sorridere.La felicità è un coloredifficile da cogliere!È bianco, nitido, pulito.I momenti delle ripetizioninon sono altro frammentidi colori che ciattraversano gli occhi.Chi è bravo a cogliere ilbiancosarà anche felice perché li avràgià colti tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...