E non chiedere nulla

Si tratta di Sera sulla via Karl Johann, in cui l’artista dipinge i diversi passanti (in particolare si tratta di borghesi) come uomini disumanati, quasi scheletri, che sembrano seguire una marcia funebre ed egli, l’artista, un’ombra che cammina in verso opposto. Scriverà Munch nel suo diario:
“Mi ritrovai sul Boulevard des Italiens – con le lampade elettriche bianche e i becchi a gas gialli – con migliaia di volti estranei che alla luce elettrica avevano l’aria dei fantasmi”

E NON CHIEDERE NULLA

Uomini che paiono scheletri.

Occhi che sembrano chiedersi il perchè di tanti silenzi.

Solitudine .

E non chiedere nulla.

Annunci