È bello svegliarsi e non farsi illusioni. Ci si sente liberi e responsabili. Una forza tremenda è in noi, la libertà. Si può toccare l’innocenza. Si è disposti a soffrire.Cesare Pavese

vale la pena vivere se annaffio i fiori

Vale la pena vivere se annaffio i fiori.Una frase che ho letto ed ho fatto subito mia.Ma oggi ,arrivata sera ,anzi notte,ne sono ancora piu’ convinta.
Dopo avere passato alcuni anni di vita trascorsa quasi in clausura,infatti mi era quasi difficile uscire di casa,per i problemi che ormai penso tutti sappiano ,sto cominciando piano piano a frequentare normalmente le strade ,i supermercati,i bar,le librerie.
Insomma ho ripreso la mia vita normale.
Mi sono accorta pero’ che in questi anni molte cose sono cambiate.
Devo dire che tutto sommato non mi sono proprio persa niente anzi , dedicando tutto il mio tempo ad una causa che io ritenevo di grande valore morale ,penso di essermi riservata un angolo di serenità e che questo periodo ,all’apparenza di grande sacrificio ,sia stato invece  un grande regalo ed una fonte di pura felicità.
Sabato sera ,andando in giro per le strade affollate ,mi sono sentita leggermente a disagio.
Mi ricordavo di una umanità migliore.
O forse sono io che dovrei avere meno aspettative.
Anzi direi ancora di piu’.
Abbassero’ a zero ogni mia aspettativa derivante da relazioni umane.
Ormai l’umanità sta toccando il fondo.
Le mie piante ed il mio cane mi bastano.
Non per questo mi voglio allontanare dalla vita e dalla realtà.
Solo che molto immodestamente mi sento di affermare di sentirmi come un diamante incastonato in una miniera di m…a.

Annunci

3 thoughts on “È bello svegliarsi e non farsi illusioni. Ci si sente liberi e responsabili. Una forza tremenda è in noi, la libertà. Si può toccare l’innocenza. Si è disposti a soffrire.Cesare Pavese”

  1. A parte il fatto di non sentirmi (purtroppo) un diamante né di avere (per il momento) un cane (che purtroppo da quanto ricordo non hai più nemmeno tu) – a parte ciò – dicevo, potrei essere stata io a scrivere queste righe. Non bastassero gli altri problemi, ultimamente la maleducazione dei vicini è diventata insostenibile. Ignorano ogni lamentela con lo sberleffo. Cose da chiodi.
    Forse per Natale troverò il coraggio di adottare un cagnolino. Spero di decidermi a farlo. Per avere affetto sincero, finalmente.

      1. Cara, ti capisco! Ho lo stesso problema. Io poi da anni non tengo animali, e li amo moltissimo. Mi vergognavo persino di ammettere che sto meglio in loro compagnia che con gli “umani”. Ora non più. Sono a disagio in questa società. Non accuso nessuno, ma non cerco più di cambiarmi. Auguro ad entrambe di trovare questo coraggio. Ti abbraccio:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...