La bella estate

Non tornero’ piu’ come prima. Come Ginia mi sono lasciata sedurre dalla vita ,dalla parte piu’ buia della vita.
La malattia, la morte dei miei genitori.Non tornero’ piu’ come prima.Perchè oggi sono una donna diversa,forse piu’ matura.
Di certo è che dopo esperienze di ospedali ,malattie,sofferenze di tutti i generi la mia visuale del mondo che mi  circonda è  cambiata drasticamente.

“L’incontro con la dimensione integrale del corpo è un’esperienza illuminante.In un mondo in cui siamo succubi del materialismo,produttivismo,consumismo,in cui mettiamo al centro la moneta,il Pil, le borse.lo spread,al punto da ridurre noi stessia “cosa” condannandoci a essere una variabile dipendente dall’imperativo del profitto  e della dittatura finanziaria,vivere direttamente la sofferenza fisica o anche avvicinare il malato bisognoso di aiuto è il piu’ straordinario percorso di umanizzazione.
Non avrei dubbi,qualora fossi al governo di considerare la vita negli ospedali e l’incontro con i pazienti come parte integrante di una educazione civica e di un volontariato sociale da recuparare come obbligatori nell’intero arco della nostra vita da quando si è nella possibilità di intendere e di volere.Riscopriremo la dimensione dei valori non negoziabili,,della certezza delle regole, della cultura dei doveri,del senso della responsabilità, dell’amore per il prossimo, della bellezza della solidarietà.Ci riconcilieremo con noi stessi nell’attimo in cui  metteremo al centro la persona, acquisendo prima consapevolezza di chi siamo,consolidandoci dentro, forti della  verità che è in noi.Ci trasformeremo finalmente in persone con un corpo e un’anima.

Da un articolo di Magdi Cristiano Allam
http://www.ioamolitalia.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...