La mia vacanza in città

998044_498614750208898_142820405_n

 

Carissimi mamma e papa,
non credo che partiro’ per le vacanze.
Ho fatto una scelta ponderata.
Rimango in città ma con l’animo di chi si vuole fare una vacanza.
Cosi’, semplicemente.Non c’è poi bisogno di fare grandi viaggi per cercare un po’ di leggerezza.
Tanto per cominciare tutte le mattine vado in piscina.Vado presto perchè a quell’ora l’acqua sono sicura che è pulita.
Prendo il sole e nuoto e mi faccio qualche idromassaggio.
Questa mattina mentre nuotavo in una delle quattro piscine ho fatto la conoscenza di una bimba bellissima di circa due anni.Mi sorrideva dolcissima.
Nuotava anche lei coi bracciolini sotto lo sguardo vigile del papà.Pero’ ad un certo punto ho visto che mi seguiva.Sembrava un piccolo anatraccolo.Mi sono fermata e le ho teso le mani.Piano piano nuotando si è avvicinata e mi ha sorriso di nuovo aggrappandosi alle mie.
E’ stato bellissimo.
Non cambierei quell’istante con un viaggio alle Maldive.
In questi luoghi cittadini dove si recano persone che per motivi diversi non vogliono o non possono recarsi al mare,è bello sentirsi immersi nella vita quotidiana.
Ognuno di noi poi ritorna nelle proprie case, oppure al lavoro ,con il costume magari ancora un po’ umido e i capelli bagnati.
Questa è vita vera.
Ho visto anche un signore molto anziano,penso sulla novantina. Passo lento con il bastome. Costume ,asciugamano,l’accappatoio glielo portava un giovane uomo che dava tutta l’impressione di essere il badante.
Sotto quel sole già molto caldo si è incamminato verso la piscina olimpionica, ha nuotato con stile, si è riposato  un poco  e poi se ne è andato.
Piccoli squarci di vita.
Niente di particolare . A me piace cosi’.

Annunci

8 thoughts on “La mia vacanza in città”

  1. E’ Pur vero tempo di vacanze , ma é anche bello pensare ai nostri genitori che non ci stanno più.Come lei,anch’io rimarrò in città,forse un motivo in più per pensare,per vedere la città cresciuta ,ma con gli stessi ricordi. No ,non andrò in vacanza; non starei bene nell’animo al sol pensiero di lasciare solo ,in città, un figliolo che ancora non trova di che lavorare ; no… non sarebbe una vacanza.
    Dalle mie liriche:

    “Ricordando quel Maestro di mio Padre”

    Andavamo a Roma al venir dell’estate,
    a trovar quei tuoi romani, ti ricordi?
    Quando il sole da noi è così cocente
    e la frescura la trovi solo nel bel monte
    che a sovrastar vi domina l’Onnipotente.

    Quanti sogni in quei viaggi,
    si diceva d’attraversar il continente,
    col vestito nuovo tale agli emigranti,
    coi loro sogni nel fardello , che si dipigean,
    fra le rotaie del lungo treno e nella confusa mente.

    Spesso in quel treno nascea l’amicizia,
    e tu… a dir di me come d’un piccino ritrovato,
    mostravi l’orgoglio tuo del lavor di maestro guida,
    mentre negli occhi tuoi s’effondea una luce irradiante
    come a chi ha trovato la fortuna vera.

    Andavamo a Roma, quando si dicea di essa
    “Città Aperta”, a scoprir delle mura le rovine
    e l’antiche gesta de Romani e de Sovrani,
    delle fontane e de simboli tutti, di quel tempo andato,
    che l’uomo ha tramutato in conoscenza.

    Andavamo a Roma, città eterna, dove il progresso
    avea fatto prima a prender possesso di quella giovinezza,
    che, della Belle Epoque ,si narra, fosse l’indirizzo
    del giovine primiero in cerca d’avventure e dell’amore vero,
    che nasce e s’armonizza assieme alla bellezza.

    Tutto quanto ti arrideva;
    Era il premio tuo per i traguardi miei;
    Era tutto ciò che mi donavi senza tornaconto,
    e Tu, insolito architetto d’un progetto,
    continuavi frattanto a vivere sognando.

    Salvatore Casales

    “bella vacanza in città”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...