Ritorno a casa

specchioJack Vettriano

Ritorno a casa

E’ notte.
Apro la porta nel silenzio.
Sfilo il guanto piano piano.
Poi il cappotto,le scarpe .
 Davanti allo specchio vedo il mio viso riflesso.
Sento il tepore di casa mia.
Sfilo lentamente  il  tubino nero semplicissimo.
 Davanti allo specchio osservo la mia immagine,
e ,mentre scopro la mia sottilissima pelle,
 finalmente riconosco la mia anima.
Nuda.

Annunci

3 thoughts on “Ritorno a casa”

  1. Leggere frasi … semplici … nettate da un realismo letterario che esprime l’io, avvolte ignudo del proprio se … per potersi offrire ad un’anima che cerca germogli per colorarsi dei colori della primavera che, benché lontana, giace come desiderio di rinascita.-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...