Estate…

il voloOsservo come passa il tempo.
Anno terzo dopo il terremoto.
I ricordi vivono ancora limpidi dentro di me.
Ma tutto attorno riesco solo a cogliere il vuoto.Cerco di riempire i minuti , i secondi della mia vita con interessi vari ma è solo un annaspare ,un cercare di riprendere a volare ,ma alla fine mi ritrovo sempre a terra ,con le ali tese …ma non riesco ancora davvero a volare.
Vedo solo un presente abbastanza piatto ,senza un vero slancio verso il futuro.
La vita scorre lentamente e molte volte mi fa fare come i gamberi.
Tre passi avanti e uno indietro.
Mi sento sempre allo stesso punto.
Eppure passano i giorni le ore i mesi…e sempre piu’ si accorcia il mio filo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...