Ho spento la televisione

Scusate se non mi indigno per tutti i morti di cui ho notizia in questa ultima parte di estate.Mi sono estraneata dal mondo della televisione. Come diceva Pasolini mi sono estraneata dal mondo della omologazione.Il senso di impotenza che mi pervadeva quando ascoltavo certe notizie nei telegiornali ,era quasi paragonabile a quello che provavo di fronte alla Malattia di Alzheimer di mia madre.
Gaza Hamas Israele Libia Turchia Femminicidi Bimbi ammazzati dai padri e dalle madri Ebola Mare Nostrum Frontex .
Tutto e il contrario di tutto.
Nella mia vita sono stata abituata a cercare di trasformare il negativo in positivo.
Quelle notizie,pero’, mi davano la sensazione fastidiosa di non avere nessuna se pur minima speranza di poter cambiare qualcosa.Magari con un mio, se pur piccolissimo, gesto di umanità.
E poi ci sono le guerre private che ognuno di noi deve combattere tutti i giorni.
Ci vuole forza.
Questa mattina ho letto sul gornale che la Merkel avrebbe assoldato alcuni psicologi
per incanalare le energie positive del paese in direzioni precostituite.
“Nudge ..la spinta gentile”
La nuova strategia per migliorare le nostre decisioni,su danaro ,salute ,felicita’.
Esperimento già fatto da Obama in America qualche anno fa.
Ebbene io la mia felicita o infelicità me la voglio costruire da me.
Quindi spengo la televisione e assaporo un po’ di silenzio.
Rifletto anche sulle trasformazioni,piccolissime che si stanno attuando anche sporgendomi dal mio balcone.
Fino a qualche anno fa c’era una certa frenesia. Automobili che sfrecciavano,motorini,gente che passeggiava di fronte al fiume.
Da un paio di anni sta cambiando anche qui..davanti al mio piccolo orticello.
Le macchine sono diminuite tantissimo come i motorini e le persone che passeggiano…in compenso sono aumentati i latinos che sbarcano sulle rive del fiume verso le 18.Rumore e musica ssordante,profumo non sempre piacevole di salamelle alla griglia…e non dico altro.
Credo che si stiano omologando anche loro ,verso il consumismo e la superficialità
 
 
Annunci

4 thoughts on “Ho spento la televisione”

  1. Una persona che pensa con la propria testa è un “pericolo” per il sistema, può contagiarne altre e farle diventare consapevoli. A parte questo anch’io ho spento la televisione da tempo (sono ormai quattro anni) e non ne sento assolutamente la mancanza, anzi …

    Un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...