Nulla è piu’ come prima

Certe volte mi piaceva cantare.
Prendevo il telefonino e facevo una specie di Karaoke.
Me lo sono ricordato questa sera.
Avevo una bella voce .Ora non piu’

.Me ne sono accorta una mattina mentre mamma e papà stavano male.

Volevo provare a cantare per vedere se riuscivo a distrarmi da quella malattia ,da quel dolore, da quella responsabilità che mi era caduta sulle spalle.
Dopo la prima strofa, mi sono dovuto fermare.
La voce mi si rompeva.
Come se avessi la gola chiusa.
Non conosco bene come sono le corde vocali ma credo che siano cosi’ delicate e sensibili che in quel momento il dolore è come se me le avesse spezzate.
Ed ancora ora la mia voce non è piu’ quella di una volta.
Mi piacerebbe cercare di rimodularne il timbro .
Quando parlo certe volte mi escono come delle tonalità stridule che non avevo mai avuto.
Credo che non sia una vera e propria malattia ma quel piccolo e cosi’ misterioso strumento musicale che il signore ci ha donato, è come se avesse bisogno di una nuova accordatura.
Quante cose piccole e grandi si perdono con gli anni e con la vita che incalza cosi’ dolorosamente da rubarci a poco a poco piccoli pezzi di noi!!

era il 27 agosto 2010

Annunci

2 thoughts on “Nulla è piu’ come prima”

  1. Cambiamo ma io non amo i cambiamenti. Alcuni intimi aspetti del nostro essere dovrebbero essere risparmiati: la voce e il suo personalissimo timbro tra questi. Prova a cantare un ottava sotto a modularti in modo meno acuto. Riappropriati del piacere di cantare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...